Volvo cambia rotta e sfida Tesla nell’elettrico

Ieri 5 luglio, la Volvo ha annunciato che a partire dal 2019 venderà solamente auto elettriche o ibride.

Una scelta importante e simbolica, che consacra la fine delle auto a combustibili fossili.

Il programma prevede il lancio di cinque modelli elettrici tra il 2019 ed il 2021, di cui tre sotto il suo marchio e due sotto il brand Polestar, oltre ad una gamma di vetture ibride plug-in e auto con soluzioni mild-hybrid (soluzioni previste da 48 volt, combinazione che rappresenta una delle offerte più ampie sul mercato). E’ lo stesso amministratore delegato Hakan Samuelsson a confermare la notizia: “il nostro piano è produrre un milione di auto elettrificate entro il 2025“.

Tuttavia, la Volvo precisa che continuerà a produrre modelli a benzina e diesel anche dopo il 2019, purché siano stati lanciato prima di tale data, che verranno poi gradualmente sostituiti da quelli ‘ecologici’.

Sicuramente, la spinta finale ad un tale cambiamento epocale deriva anche dalla nuova proprietà cinese, che punta molto nella corsa ai veicoli elettrici. La Cina infatti, è oggi il principale mercato di tali autovetture, nonché leader nelle rinnovabili (lo scorso anno, in Cina sono state vendute circa 265mila auto elettriche, mentre il mercato europeo ne ha acquistate 110mila).

Con questa scelta, la società svedese sfida Tesla sul mercato elettrico, la quale ha oggi una valutazione di mercato di 58 miliardi. Ma non sarà una sfida a due: siamo in attesa del prossimo motor show di Francoforte dove Bmw presenterà la sua nuova Serie3, mentre Jaguar lancerà sul mercato la sua I-Pace entro il prossimo anno.

Leave a Reply