Fondata nel dicembre 2010 per il progetto “Corrente in movimento – Giro d’Italia elettrico 2011”, ha l’ambizione di diventare un punto di riferimento per la pubblica amministrazione, per le imprese private e per i centri di ricerca sui temi della mobilità sostenibile e dell’energia da fonti rinnovabili.

Corrente in Movimento ha tra i suoi scopi la promozione della conoscenza sulle tecnologie a consumo ridotto e a basso impatto ambientale e lo sviluppo di iniziative finalizzate alla disseminazione della cultura del risparmio energetico e della formazione professionale e culturale in campo di conservazione ambientale. Ha inoltre l’intenzione di contribuire a fermare lo sperpero delle risorse non rinnovabili del pianeta in cui viviamo e di disegnare un modello di sviluppo sostenibile, nel quale il concetto di benessere economico sia compatibile con quello del benessere della salute e della Natura.

Nel corso del 2011 l’associazione Corrente in Movimento ha girato l’Italia in auto elettrica, dimostrando che è già possibile viaggiare nel nostro Paese senza emettere un grammo di CO2. Il viaggio ha toccato gran parte dell’Italia, rappresentando un momento di incontro tra imprese, enti locali, istituti di ricerca e realtà produttive rispettose dell’ambiente ed ecologicamente sostenibili con una comune visione di un futuro sostenibile. Nelle varie tappe del viaggio si è parlato di fonti rinnovabili, di efficienza energetica e di mobilità sostenibile.

Negli anni seguenti l’Associazione ha organizzato numerosi altri eventi e momenti di confronto tra cui convegni edhackathon sui temi della sostenibilità, delle energie rinnovabili e della mobilità elettrica. Corrente in Movimento ha organizzato diversi corsi e piccoli eventi nelle scuole elementari e medie in tutto il Paese, oltre a parteciapare alla redazione di diversi progetti di finanziamento Europeo per lo sviluppo di politiche “green”.